Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookies. Troverai maggiori informazioni consultando la Cookie Policy.

 
 
 

 


PROGETTAZIONE PERSONALIZZATA
PRODUZIONE SU MISURA
























 

 

 

 

 






















































 

 




PRIVACY e COOKIE POLICY
 

Nuovo  Testo  Unico  Privacy  -  D. Lgs. n. 196/2003

I
l Nuovo Testo Unico Privacy (D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196) mette ordine nella normativa italiana sulla riservatezza dei dati, colmando le lacune della precedente legge (L. 675/96) e delle direttive successivamente emanate dal Garante.
L'obiettivo della nuova legge è contribuire a creare una vera cultura della privacy. Tale scopo viene perseguito in varie direzioni: imposizione di uno standard di sicurezza più elevato inasprimento delle sanzioni pecuniarie e penali snellimento delle procedure di notifica
Le direttive emanate hanno sicuramente maggiore interesse per i soggetti dotati di un sistema informatico, anche un semplice personal computer, soprattutto se con un collegamento a Internet. Lungi dall'essere un mero adempimento a doveri burocratici, il nuovo concetto di sicurezza, anche informatica, comporta l'acquisizione di competenze avanzate. I controlli informatici, descritti nell'allegato tecnico (B), devono essere fatti da esperti, che sono tenuti (punto 25) a rilasciare una documentazione scritta degli interventi effettuati.

Tempi
Il Testo Unico Privacy è entrato in vigore il 1° gennaio 2004.
I soggetti che effettuano il trattamento di dati personali hanno in genere 6 mesi di tempo per adeguarsi alle nuove norme.
Un caso a parte è rappresentato da coloro che dimostrino di non poter adottare in modo semplice e immediato la nuova normativa: in pratica, chi possiede sistemi informatici obsoleti avrà tutto il 2004 per cambiare il proprio parco macchine o trovare altre soluzioni soddisfacenti.


I dati personali

Sotto la definizione di "dati personali" si raggruppano tutte le informazioni relative a persone (fisiche e giuridiche), enti o associazioni.
All'interno dell'insieme dei dati personali, la legge fa poi distinzione tra dati identificativi, sensibili, semisensibili, giudiziari, ecc.
Per esempio, uno studio professionale tratta sia dati genericamente personali (es. nome, residenza, età, ecc.) sia dati sensibili, in quanto possiede informazioni riservate sullo stato patrimoniale e sanitario dei propri assistiti. Dovrà quindi dotarsi delle misure minime di sicurezza previste per il trattamento dei dati sensibili.
La nuova normativa deve essere comunque applicata al trattamento di tutti i dati personali, indipendentemente dalla tipologia in cui rientrano.


La sicurezza dei dati

Il D. Lgs n. 196/2003 prende in considerazione la sicurezza dei dati personali sotto tutti gli aspetti.
Sicurezza organizzativa: viene garantita attraverso l'individuazione di procedure standard, il cui rispetto è controllato dal responsabile per il trattamento dei dati.
Sicurezza fisica: è l'insieme delle misure di protezione dell'archivio che contiene i dati trattati; la protezione può avvenire attraverso barriere fisiche (porte blindate, ingressi controllati) e informatiche (codici di accesso, password)
Sicurezza logica: si identifica con la garanzia di integrità, affidabilità e segretezza dei dati; le precauzioni adottate per evitare la manomissione dei dati possono essere sia hardware sia software.
Gli aspetti informatici sono trasversali rispetto a questa suddivisione: infatti possono toccare aspetti sia organizzativi sia fisici sia, soprattutto, logici.


Art. 34 del D. Lgs 196/2003 (Trattamenti con strumenti elettronici)

1. Il trattamento di dati personali effettuato con strumenti elettronici è consentito solo se sono adottate le seguenti misure minime:
a) autenticazione informatica;
b) adozione di procedure di gestione delle credenziali di autenticazione;
c) utilizzazione di un sistema di autorizzazione;
d) aggiornamento periodico dell'individuazione dell'ambito del trattamento consentito ai singoli incaricati e addetti alla gestione o alla manutenzione degli strumenti elettronici;
e) protezione degli strumenti elettronici e dei dati rispetto a trattamenti illeciti di dati, ad accessi non consentiti e a determinati programmi informatici;
f ) adozione di procedure per la custodia di copie di sicurezza, il ripristino della disponibilità dei dati e dei sistemi;
g) tenuta di un aggiornato documento programmatico sulla sicurezza;
h) adozione di tecniche di cifratura o di codici identificativi per determinati trattamenti di dati idonei a rivelare lo stato di salute o la vita sessuale effettuati da organismi sanitari.


Il Documento Programmatico sulla Sicurezza

Il Testo Unico Privacy prevede che chiunque tratti dati sensibili (ad esempio un qualsiasi studio professionale) rediga un Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS).
In questo documento vengono descritte le modalità con cui sono attuate le misure minime di sicurezza. Esso deve essere aggiornato il 31 marzo di ogni anno ed esibito in caso di controlli.
L'inosservanza delle misure descritte nel DPS comporta una sanzione, anche nel caso in cui non ci siano parti lese.


Art. 169 del D. Lgs 196/2003 (Misure di sicurezza)

1. Chiunque, essendovi tenuto, omette di adottare le misure minime previste dall'articolo 33 è punito con l'arresto sino a due anni o con l'ammenda da diecimila euro a cinquantamila euro.
2. All'autore del reato, all'atto dell'accertamento o, nei casi complessi, anche con successivo atto del Garante, è impartita una prescrizione fissando un termine per la regolarizzazione non eccedente il periodo di tempo tecnicamente necessario, prorogabile in caso di particolare complessità o per l'oggettiva difficoltà dell'adempimento e comunque non superiore a sei mesi.
(…)


Sanzioni

La nuova legge prevede punizioni severe per chiunque trasgredisca, non adottando misure idonee o addirittura minime di sicurezza.
La severità della pena è proporzionale all'infrazione commessa. Le sanzioni vanno dalla multa di notevole entità (per l'inosservanza delle misure idonee di sicurezza) alla reclusione (per il mancato rispetto delle misure minime).


Misure minime e idonee

Le misure minime per garantire la sicurezza dei dati sono elencate nell'art. 34 e nell'allegato tecnico (B). Sono irrinunciabili per chiunque tratti dati personali; il mancato rispetto di queste misure comporta una sanzione penale.
Le misure idonee di sicurezza sono invece a discrezione del titolare: si tratta di quegli accorgimenti che completano la protezione dei dati, a seconda del tipo di trattamento e di rischio a cui sono sottoposti.
Per uno studio professionale di piccole dimensioni, magari con un solo computer e senza connessione internet, le misure minime di sicurezza potrebbero essere quasi sufficienti.
Invece, una realtà più grande, composta di più studi dislocati sul territorio, necessiterà di misure aggiuntive, idonee a garantire la massima protezione dei dati: connessioni sicure e cifrate, un network privato su cui cambiare informazioni, un sistema di antivirus aggiornato più di frequente, ecc.


Cookie Policy

La presente Cookie Policy costituisce parte integrante dell’Informativa privacy soprastante.

L’utente può esprimere il proprio consenso all’utilizzo dei cookie proseguendo la navigazione sui Siti, ovvero compiendo un’azione di scorrimento, cliccando su uno dei link interni delle pagine dei Siti, oppure cliccando sul tasto “x” o comunque di chiusura del banner dell’informativa breve visibile ad ogni primo accesso sui Siti, come previsto dal provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali (n. 229 dell’8 maggio 2014).

I cookie sono costituiti da porzioni di codice (file informatici o dati parziali) inviate da un server al browser Internet dell’utente, da detto browser memorizzati automaticamente sul computer dell’utente e rinviati automaticamente al server ad ogni occorrenza o successivo accesso al sito. Solitamente un cookie contiene il nome del sito internet dal quale il cookie stesso proviene, la durata vitale del cookie (ovvero per quanto tempo rimarrà sul dispositivo dell’utente) ed un valore, che di regola è un numero unico generato in modo casuale. Ad ogni visita successiva i cookie sono rinviati al sito web che li ha originati (cookie di prime parti) o a un altro sito che li riconosce (cookie di terze parti). I cookie sono utili perché consentono a un sito web di riconoscere il dispositivo dell’utente e hanno diverse finalità come, per esempio, consentire di navigare efficientemente tra le pagine, ricordare i siti preferiti e, in generale, migliorare l’esperienza di navigazione. Contribuiscono anche a garantire che i contenuti pubblicitari visualizzati online siano più mirati ad un utente e ai suoi interessi.

Se l’utente decide di disabilitare i cookie, ciò potrebbe influenzare e/o limitare la sua esperienza di navigazione all’interno dei Siti, per esempio potrebbe non essere in grado di visitare determinate sezioni di un Sito o potrebbe non ricevere informazioni personalizzate quando visita i Siti.

Le modalità di funzionamento nonché le opzioni per limitare o bloccare i cookie, possono essere regolate modificando le impostazioni del proprio browser internet. La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico, l’utente può tuttavia modificare queste impostazioni per bloccare i cookie o per essere avvertito ogniqualvolta dei cookie vengano inviati al suo dispositivo. Esistono diversi modi per gestire i cookie, a tal fine occorre fare riferimento alla schermata di aiuto del proprio browser per verificare come regolare o modificare le impostazioni dello stesso. L’utente è abilitato, infatti, a modificare la configurazione predefinita e disabilitare i cookie (cioè bloccarli in via definitiva), impostando il livello di protezione più elevato.

Qui sotto il percorso da seguire per gestire i cookie dai seguenti browser:

Chrome:
https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it-IT&hlrm=fr&hlrm=en

Internet Explorer:
http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/block-enable-or-allow-cookies

Safari:
http://support.apple.com/kb/PH11913

Firefox:
http://support.mozilla.org/it-IT/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences

Se l’utente usa dispositivi diversi tra loro per visualizzare e accedere ai Siti (per esempio, computer, smartphone, tablet, ecc.), deve assicurarsi che ciascun browser su ciascun dispositivo sia regolato per riflettere le proprie preferenze relative ai cookie. Per eliminare i cookie dal browser Internet del proprio smartphone/tablet è necessario fare riferimento al manuale d’uso del dispositivo.

I Siti utilizzano diverse tipologie di cookie ognuna delle quali ha una specifica funzione. Il sito utilizza i cookie per rendere la navigazione più semplice e per meglio adattare sia le pagine caricate che i propri prodotti agli interessi e ai bisogni degli utenti. I cookie possono essere usati anche per velocizzare le future esperienze e le attività degli utenti sul sito. Inoltre, sono utilizzati cookie per compilare statistiche anonime aggregate che consentono di capire come gli utenti utilizzano il sito e per migliorare la struttura e i contenuti dei Siti stessi.

Di seguito un elenco esplicativo.

Cookie tecnici

I cookie “tecnici” sono essenziali per il corretto funzionamento del sito e consentono agli utenti di navigare sul sito e di sfruttarne le caratteristiche (ad esempio consentono la memorizzazione di azioni precedenti o permettono di salvare la sessione dell’utente e/o di svolgere altre attività strettamente necessarie al funzionamento del sito).

A questa categoria appartengono anche i cookie “analitici” che aiutano a capire come gli utenti interagiscono con il sito fornendo informazioni relative all’ultima pagina visitata, il numero di sezioni e pagine visitate, al tempo trascorso sul sito e ad ogni vicenda sia emersa nel corso della navigazione, come ad esempio un messaggio di errore, e aiutano a comprendere ogni difficoltà che l’utente incontra nell’utilizzo del sito. Queste informazioni potrebbero essere associate a dettagli dell’utente quali indirizzo IP, dominio o browser; tuttavia, vengono analizzate insieme a informazioni di altri utenti in modo da non identificare un determinato utente rispetto all’altro. Questi cookie vengono raccolti e aggregati in forma anonima e consentono al gestore del sito di migliorare l’usabilità del sito.

Infine, i cookie di “funzionalità” permettono al sito di ricordare le scelte dell’utente (per esempio il nome utente) per fornire a quest’ultimo una navigazione più personalizzata ed ottimizzata. I cookie funzionali non sono indispensabili al funzionamento dei Siti, ma ne migliorano la qualità e l’esperienza di navigazione. Se non si accettano questi cookie, la resa e la funzionalità del sito potrebbero risultare inferiori e l’accesso ai contenuti del sito potrebbe risultare limitato.

Cookie di profilazione

I cookie di “targeting” o di “profilazione” sono utilizzati per presentare contenuti più adatti all’utente e ai suoi interessi. Possono essere utilizzati per visualizzare pubblicità mirate, per pubblicare inserzioni pubblicitarie personalizzate in base agli interessi dell’utente o per limitare il numero di volte che l’utente visualizza una pubblicità. Inoltre, aiutano a misurare l’efficacia delle campagne pubblicitarie sul sito; il gestore del sito potrebbe usare questi cookie per ricordare i siti che l’utente ha visitato e condividere queste informazioni con terze parti, incluse agenzie e inserzionisti che potrebbero usare i loro cookie per raccogliere informazioni sulle attività che compiute dagli utenti sul sito.

I cookie di “condivisione” (o di social network) sono necessari per permettere all’utente di interagire con i Siti attraverso il proprio account social e servono, ad esempio, per esprimere un apprezzamento e per condividerlo con i relativi contatti social.

Il sito utilizza o può utilizzare, anche in combinazione tra di loro, cookie:
– di “sessione” che vengono memorizzati sul computer dell’utente per mere esigenze tecnico-funzionali, per la trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito; essi si cancellano al termine della “sessione” (da cui il nome) con la chiusura del browser;
– “persistenti” che rimangono memorizzati sul disco rigido del computer fino alla loro scadenza o cancellazione da parte degli utenti. Tramite i cookie persistenti gli utenti che accedono ai siti (o eventuali altri utenti che impiegano il medesimo computer) vengono automaticamente riconosciuti a ogni visita. Cookie di terza parte

Quando un utente utilizza il sito, è possibile che vengano memorizzati alcuni cookie non controllati dal gestore del sito. Questo accade, per esempio, se l’utente visita una pagina che contiene contenuti di un sito web di terzi. Di conseguenza, l’utente riceverà cookie da questi servizi di terze parti. Sui cookie di terza parte il gestore del sito non ha il controllo delle informazioni fornite dal cookie e non ha accesso a tali dati. Queste informazioni sono controllate totalmente dalle società terze secondo quanto descritto nelle rispettive privacy policy.

La tabella che segue riporta i cookie di terza parte presenti sul sito. Questi ultimi ricadono sotto la diretta ed esclusiva responsabilità del gestore terzo e sono suddivisi nelle seguenti macro-categorie:

 Analitici: sono i cookie utilizzati per raccogliere e analizzare informazioni statistiche sugli accessi/le visite al sito web. In alcuni casi, associati ad altre informazioni quali le credenziali inserite per l’accesso ad aree riservate (il proprio indirizzo di posta elettronica e la password), possono essere utilizzate per profilare l’utente (abitudini personali, siti visitati, contenuti scaricati, tipi di interazioni effettuate, ecc.).
 Widgets: Rientrano in questa categoria tutti quei componenti grafici di una interfaccia utente di un programma, che ha lo scopo di facilitare l’utente nell’interazione con il programma stesso (a titolo esemplificativo sono widgets i cookie di Facebook, Google+, Twitter).
 Advertising: Rientrano in questa categoria i cookie utilizzati per erogare servizi pubblicitari all’interno di un sito.

Se l’utente non desidera ricevere cookie di terze parti sul proprio dispositivo potrà, attraverso i link di seguito riportati, accedere alle informative e ai moduli di consenso di dette terze parti ed escluderne il ricevimento.

Questi cookie non vengono controllati direttamente dal Siti, pertanto, per revocare il consenso è necessario fare riferimento ai siti internet delle terze parti oppure fare riferimento al sito http://www.youronlinechoices.com/it/ per ottenere informazioni su come poter eliminare o gestire i cookie in base al browser utilizzato e per gestire le preferenze sui cookie di profilazione di terza parte.

Il sito beboarredo.it  include anche talune componenti trasmesse da "histats.com" un servizio di analisi del traffico web fornito da Wisecode SRL . Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookies). Histats utilizza dei "cookies" mediante i quali raccoglie Dati Personali dell'Utente che vengono trasmessi e depositati presso i server di Histats. Histats utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare il vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web per gli operatori del sito web e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Histats non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Histats. Durante la raccolta dei dati e dei processi di elaborazione dei dati, Histats (proprio come qualsiasi altra società che esiste nel campo della web analytics e web marketing) utilizza l'indirizzo IP di un utente di Internet al solo scopo di geolocalizzazione del paese e la città del proprio dispositivo, al fine di individuare il luogo in cui un utente Internet si connette al sito web ( livello di precisione: una regione in alcuni paesi). Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato: http://www.histats.com/?act=5

 

Cookie Utilizzo primario Profilazione Luogo trattamento / Privacy policy
Google Analytics Analitici Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy  Opt-out
Facebook Widgets Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Twitter Widgets Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Google+ Widgets Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Google Adsense Advertising Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy  Opt-out
Doubleclick Advertising Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy  Opt-out
Publy Advertising Si Luogo del trattamento : Irlanda – Privacy Policy
Oxamedia Advertising Si Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy  Opt-out
Payclick Advertising Si Luogo del trattamento : Italia – Privacy Policy  Opt-in/Opt-out
Criteo Advertising Si Luogo del trattamento : Francia – Privacy Policy  Opt-in/Opt-out
ReachAdv Advertising Si Luogo del trattamento : Italia – Privacy Policy


 

homepage | chi siamo | galleria  |  ufficio  | informazioni |  privacy  |

BEBO  PROGETTO  ARREDO  - Via C. Abba, 21  -  30038 - Spinea ( Venezia)
contatto: Stefano Boldrin cell. 348 5682100